M° Daniela Marasco Fondatrice Dojo Tada Juku

Tada juku

A Daniela Marasco 

Fondatrice Dojo Tada Juku

Il Dojo Tada Juku è stato fondato a Pitigliano nel 1996 dalla maestra Daniela Marasco, IV Dan Aikikai d'Italia. 
 

Daniela ha iniziato a praticare Aikido a Napoli ad inizio degli Anni '80. Dopo essersi laureata presso l'Istituto Universitario Orientale di Napoli, si è recata in Giappone con una borsa di studio triennale offerta dal governo nipponico ed ha vissuto a Tokyo per 13 anni dove ha continuato a praticare Aikido al centro «Gessoji Dojo», un luogo di pratica ospitato in un tempio buddista, sotto la guida del maestro Hiroshi Tada, IX Dan dell'Aikikai del Giappone, direttore didattico e fondatore dell'Aikikai d'Italia. Per il M° Tada Hiroshi ha curato per anni l'accoglienza di praticanti italiani in visita a Tokyo e le traduzioni in occasione di tutti gli stage del Maestro. 
Daniela è ritornata in Italia nel 1995 e l'anno successivo ha creato il Dojo di Pitigliano.  
Al Tada Juku ha depositato i metodi tradizionali appresi in Giappone ed ospitato importanti maestri, sia italiani che giapponesi. Dopo la sua prematura scomparsa ha lasciato la direzione didattica del dojo all'attuale responsabile M° Elena Ragnini. 

A lei dobbiamo il nostro nome "Tada Juku" che significa "Scuola di Tada", un'eredità importante legata agli insegnamenti e alla pratica di un'allieva diretta di TADA HIROSHI SENSEI. 

Per ogni individuo, così come per un gruppo, una scuola, un dojo è importante sapere da dove si viene e dove si è diretti, ma come sappiamo ciò che conta maggiormente è l'essere immersi nel momento presente, l’unico momento che, se vissuto con pienezza, può farci stare bene, ed è l'unico momento in cui il gesto del corpo è pienamente accompagnato dalla nostra mente. 
 

E' proprio così che possiamo ricordare Daniela, nello stile del gesto che ci arriva dai nostri insegnanti, nell'essenzialità che tanto lei amava dell'Aikido e della sua pratica, ed è così che sappiamo chi siamo e chi vogliamo essere.